Il terzo Decreto Biometano

L’impulso al biometano agricolo nel terzo Decreto Biometano

Roreto di Cherasco (CN), presso Banca di Cherasco, venerdì 20 gennaio 2022, ore 09:30-12:30

Il nuovo decreto sul biometano nasce in stretto collegamento con il PNRR e riflette l’obiettivo di massimizzare la produzione nazionale di biometano. Pertanto esso  si rivolge con particolare attenzione al mondo agricolo, sia per promuovere la costruzione di nuovi impianti, sia per favorire la riconversione degli impianti di biogas esistenti, che si avvicineranno alla fine del periodo di incentivazione. Il seminario si propone di dare indicazioni in primo luogo ad imprenditori agricoli e zootecnici, non necessariamente già coinvolti nel settore biogas, come pure ad altri attori della filiera allargata dei grandi utenti del gas naturale, delle società di trasporto, della logistica e dell’indotto di queste filiere.

Il seminario affronterà i seguenti aspetti del decreto:

  • Caratteristiche e obiettivi
  • Settori di destinazione del biometano
  • Principali differenze rispetto ai decreti precedenti
  • Opportunità e vantaggi
  • Criticità
  • Chi ne può beneficiare
  • Taglie di impianto
  • Biomasse ammissibili
  • Criteri di sostenibilità
  • Autoconsumi

Relatori:

Andrea Chiabrando, direttore tecnico CMA Consorzio Monviso Agroenergia, La definizione del piano di alimentazione e la destinazione del biometano

Alberto Fanchini, Prodeval Italia, La conversione a biometano: specificità rispetto al biogas tradizionale e gestione degli autoconsumi d’impianto

Gianluca Airoldi, Gruppo AB, Dal biogas al biometano: con AB un sistema energetico completo e sostenibile.

Il costo di partecipazione è di € 50, IVA inclusa (informazioni per pagamento qui)

La quota di partecipazione non è richiesta per i soci CMA Consorzio Monviso Agroenergia, Confagricoltura, Coldiretti e CIA, previa iscrizione entro il 16 gennaio 2023.